Lancia Rally 037 e De Tomaso Pantera : due “ mostri sacri ” dell’automobilismo italiano.

PMA

Non si tratta di un autore qualunque, bensi dell'amministratore del sito.

Potrebbero interessarti anche...

52 Risposte

  1. Anna ArrivaAnna Arriva ha detto:

    Con la 037 la Lancia vinse il Mondiale Rally 1983

  2. La Lancia Rally vers. Delta Martini, fu la continuazione eccelsa di un primato già conquistato con le Fulvia HF1600 che vinse ben 10 titoli mondiali dal 1972 in poi! Un mito ineguagliato. La “Pantera” fu il sogno di tutti gli amanti dell’estetica raffinata della potenza!_Luk

  3. Un tempo le auto avevano uno stato d’essere vive vere avevano un’identità un’anima le vedevi e ti emozionavi e te ne innamoravi immediatamente….ora ? Tutte molto simili tranne qualche nota fuori dal coro.. un’eccezione….raro da vedere da notare

  4. La Detomaso non doveva entrare ancora in produzione??

  5. Giampaolo FarinaGiampaolo Farina ha detto:

    Due miti in un colpo solo. Magiche!

  6. Due miti da non dimenticare.

  7. Pietro MugoniPietro Mugoni ha detto:

    Una bella macchina molto veloce nei rally

  8. Antonio FongaroAntonio Fongaro ha detto:

    Vederle insieme così è da impazzire… magnifiche!!!!

  9. La 037 fu la prima svolta epica x la lancia nelle gruppo B!!
    Nulla togliendo a chi gia aveva conquistato il palcoscenico la mitica stratos. Ma come nominata allora la lancia 0 fu la rivoluzione in casa lancia!!!
    Sempre e soltanto forza lancia!!!!!

  10. Stupendi ricordi di un tempo magico per le italiane. Le auto di oggi? Meglio non parlarle!

  11. Paolo NardiPaolo Nardi ha detto:

    Vittorio Roberti credo che la storia sia diversa….

  12. Elio Di TeccoElio Di Tecco ha detto:

    Lo stato dell’arte!!!

  13. Grandissimo Dallara,
    Orgoglio italiano

  14. Anche il mio vechio aveva una lancia identica a quella

  15. Mostri motorizzati d’altri tempi. La 037 ha dato vita al GruppoB ormai scomparso 🙁

  16. Oscar GarauOscar Garau ha detto:

    Che bel garage.! !!

  17. Che miti❤️❤️❤️

  18. Giorgio VischioGiorgio Vischio ha detto:

    La 037 era un concentrato di tecnologia vincente , la Pantera era affascinante ma non particolarmente sofisticata

  19. Luigi MartelliLuigi Martelli ha detto:

    Eh eh…ki è sto poveretto ke ha queste due belve in garage?!?!

  20. Con piacere le metterei le mani su quelle due belve le conosco benissimo

  21. Pure la Pantera ha avuto una rilevante carriera sportiva e calcolando che si trattava di una gt ed era per lo più pilotata da gentelman driver è stata una onorata oltre che lunga carriera.

  22. Conosco bene quel garage

  23. Diego FalappiDiego Falappi ha detto:

    Peccato che la pantera montava un motore ford…. é rimasta una super-sportiva a metà

  24. Più o meno 1975, il mio caro amico Antonio Finiguerra ,mi porta in un garage a Milano e mi dice:” vuoi usarla per almeno un paio di mesi “erA una spettacolare De Tomaso Pantera verde scuro metallizzato con pelle nera,8 cil ecco…alla mia risposta? Ancora oggi ricordo quei meravigliosi giorni passati alla guida della Pantera. Grazie ancora Tonino caro amico mio rip

  25. Stefano MarianiStefano Mariani ha detto:

    Per quanto il “cuore” della Pantera fosse un V8 yankee…..

  26. Francesco DonatoFrancesco Donato ha detto:

    e da un po che non vedevo una de tomaso…..me la regali…

  27. Marco TartariniMarco Tartarini ha detto:

    Entrare in quel garage ed avere un’erezione….

  28. Giorgio GiussaniGiorgio Giussani ha detto:

    La Lancia un marchio storico che giustamente Marchionne farà sparire…..
    Grazie Sergio per non capire nulla di automobili ma solo di finanza….

  29. Nicola ScaturroNicola Scaturro ha detto:

    Pietro Cardillo che macchine!!! aaaah??

  30. Luigi PasqualiLuigi Pasquali ha detto:

    Due marchi da ripristinare assolutamente!!

  31. Sergio RomagnoliSergio Romagnoli ha detto:

    sto coso è truccato mi dice smpre soffrire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.