Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Salone di Ginevra 2019 ai nastri di partenza

Marzo 7 alle 10:00 - Marzo 17 alle 20:00
Prezzo : €14,00

Ci saranno molte novità e attese anteprime mondiali nel corso dell’edizione numero 89 che si terrà dal 7 al 19 marzo 2019. Tanto spazio dedicato anche ai SUV oltre che alle motorizzazioni ibride e elettriche.

Novità per tutti i gusti

Il Salone di Ginevra “è vivo e vegeto”. In barba di altre rassegne che mostrano un respiro affannoso l’evento ginevrino si presta a essere palcoscenico di importantissime prime mondiali. Sarà il territorio neutrale per eccellenza, sarà il periodo favorevole alle porte della primavera o la perfetta gestione, fatto sta che anche quest’anno la rassegna automobilistica svizzera rimane la più importante al mondo.

Di novità ce n’è per tutti i gusti, a cominciare dal SUV Alfa Romeo compatto che verrà svelato alla stampa, puntualmente il 5 marzo alle ore 11, accanto alle nuove Giulietta, Giulia e Stelvio presenti nello stand. La concorrente per eccellenza dell’Alfa, cioè la BMW, porterà al debutto la Serie 3 Touring e probabilmente anche la supercar sportiva M8. In forse la Serie 1 nuova generazione a trazione anteriore.

Supercar regine della manifestazione

C’è da dire, inoltre, che come sempre (e non solo BMW) le tedesche terranno banco, tanto è vero che per esempio nello stand Porsche svetterà la  911 Cabriolet edizione 992. Come al solito le supercar saranno le regine della manifestazione, non è affatto da escludere la prestazione di un nuovo modello Ferrari, magari la prima V8 ibrida di cui si sono avvistati da tempo in giro i prototipi.

Invece  in Casa Lamborghini, troveremo la Huracan Evo Spyder che assicurerà le medesime prestazioni della versione chiusa, con tutto il piacere di viaggiare open air accompagnati dal latrato del V10 5.2 rigorosamente aspirato. Rimanendo in famiglia, Audi presenterà una rosa di vetture ibride che incontrerà i favori di un pubblico eterogeneo. Quanto a quelle che un tempo venivano definite utilitarie, doppio debutto francese per Peugeot 208 e Renault Clio nuova generazione.

Grande ritorno

L’Abarth 595 esseesse al Salone di Ginevra 2019, la nipotina della Abarth 595 esseesse che fece il suo esordio nel 1964 con un carburatore Solex 34 PBIC e un collettore di aspirazione fuso in lega leggera. A distanza di 10 anni, l’Abarth 595 esseesse si ripresenta al Salone di Ginevra 2019 con il suo motore da 180 CV. Senza dimenticare il sistema di scarico Abarth by Akrapovic, l’impianto frenante Brembo con i dischi freno anteriori forati e autoventilanti e pinze freno rosse.

Non poteva mancare l’ Abarth 124 Rally Tribute limitata a 24 esemplari che esaltano il trionfo della roadster nella FIA R-GT nel 2018 e in 40 corse di categoria

Energia alternativa

Con il diesel che, volenti o nolenti, appare ormai sul viale del tramonto, a tenere banco al Salone di Ginevra saranno le motorizzazioni ibride o completamente elettriche. Ed ecco che la Subaru svelerà la Levorg e la Forester mild hybrid. Saranno ibride, novità assoluta in Casa FCA, anche le Jeep Renegade, Compass e Wrangler, “un treno” che il gruppo italo americano prende un po’ in ritardo ma… “meglio tardi che mai”.

Quest’anno ci sarà anche Polestar una gradita new entry del marchio elettrico sportivo inaugurato dalla Volvo. Protagonista dello stand è Polestar 2, berlina zero emission che si propone con 500 km di autonomia e 40.000 euro di listino.

I SUV faranno “la parte del leone”

Mercedes invece svelerà il primo van elettrico della sua storia, ovvero l’EQV Concept, che andrà ad aggiungersi a modelli con motorizzazioni tradizionali come la CLA Shooting Brake e la GLC ristilizzata. Quanto a Mitsubishi, la Casa dei tre diamanti porterà un SUV con motorizzazione completamente elettrica. E proprio i SUV a Ginevra “faranno la parte del leone”, grazie ai numerosi debutti che vanno ad esempio dalla compatta Skoda Kamiq al Ssangyong Korando, senza dimenticare un modello iper lussuoso come la Bentley Bentayga Speed. Queste e tantissime altre novità all’imminente Salone di Ginevra.

Info utili

Troverete i padiglioni aperti dalle 10 alle 20 dal lunedì al venerdì, e dalle 9 alle 19 il sabato e la domenica. L’ingresso al Salone di Ginevra 2019 costa 16 franchi svizzeri (circa 14 euro) per un adulto, 9 CHF (7 euro) per pensionati, invalidi e minori fino 16 anni. Sconto per i gruppi di almeno 20 persone che pagheranno solo 11 CHF (9 euro) a visitatore. E’ previsto anche una riduzione del 50% sugli ingressi successivi alle 16. I ticket si possono acquistare anche online dal sito web ufficiale.

Motorage.it – La redazione

Dettagli

Inizio:
Marzo 7 alle 10:00
Fine:
Marzo 17 alle 20:00
Costo:
€14,00
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, ,
Sito web:
[email protected]

Luogo

Ginevra
Genevra International Motor ShowSwaziland+ Google Maps
Telefono:
 +39.331.42.98.230