Dodge Challenger e Charger SRT Hellcat : 707 CV di puro brivido (Photogallery)

Potrebbero interessarti anche...

38 Risposte

  1. Marco DolciMarco Dolci ha detto:

    Si può dire…minchia!!!

  2. Giacomo Campaner altro che giapponesi 🙂

  3. In curva ciao ciao. . Bocciata

  4. Lorenzo SolmiLorenzo Solmi ha detto:

    Filippo Zane bellissime bestie

  5. Davide FacchinDavide Facchin ha detto:

    Nicola Foccardi… Era questa quella di cui mi parlavi?

  6. Ivan BarazzettiIvan Barazzetti ha detto:

    E allora no!!? Bisogna saperla anche guidare,con questa di drifta non si curva ..mica è una Fiat!!

  7. Davide MicheliniDavide Michelini ha detto:

    Io amo la challenger…..ma porca miseria, il motore sara anche il piu potente di FCA che nn appartiene a maserati alfa romeo ecc…ma vediamo un po se in maserati si mettono a fare motori con cilindrate da camion quanti cavalli tirano fuori. Questi motori, adorabili, sono il frutto della cattiva ingegneria meccanica che ha contraddistinto gli americani per decenni. Un 5.5V8 per 125cv?? Ridicolo…

  8. Nicola de FeliceNicola de Felice ha detto:

    In realta non sono molto distanti dalle prestazioni delle sportive e delle supercar europee. Una challenger ad esempio fa sentire la puzza di gomma bruciata alla maggior parte delle porsche anche nel misto, se poi ci sono lunghi curvoni in successione da affrontare in sovrasterzo si va alla grande. Effettivamente le cilindrate sono esagerate, ma non sarebbero cosí affascinanti se non ne fossero munite. La new ford gt è passata da un 8v 5.0 litri da 550cv di provenienza nascar, che in configurazione FIA GT dava oltre 650cv af un 6v 3.0 litri ecoboost che da pptenze superiori ed è notevolmente piu gestibile, ma volete mettere il rombo del v8 a 9mila giri sulle paraboliche della 24h di Daytona? Vedere una gt che arriva col rombo di una nascar? Ora invece sembra di sentire una moto arrivare, anzi una auto da dtm. Basta ascoltare il confronto tra la new gt e la corvette c7r . Sebbene la.ford sia piu performante la corvette conserva il suo fascino proprio grazie alla cilindrata esagerata ed al rombo cupo e minaccioso…

    • Ivan BarazzettiIvan Barazzetti ha detto:

      In realtà io vado in giro tutti i giorni con un 5.7 v8 da 300 cv..(pochi per quella cilindrata)ma ti garantisco che con gli scarichi liberi spengo la radio e ascolto una vera orchestra!!

    • Nicola de FeliceNicola de Felice ha detto:

      Infatti. Gli stessi 300cv erogati da altri motori europei magari v6 o 6 in linea oltre a “suonare” diversamente rendono anche diversamente. Senza nulla togliere ai motori europei che cmq hanno fatto e continuano a fare.storia ma un v8 di grossa cilindrata anche se con potenze non esagerate è sempre un poacere da guidare e da ascoltare.

    • Davide MicheliniDavide Michelini ha detto:

      Si cavolo ma quello che voglio dire é vi rendere conto che la honda ormai 15 anni fa tirava fuori la S2000 con un 2.0 con 241 cv??? Cioe un terzo della cilindrata e 60 cv in meno. E nn è proprio che il sound del vtec faccia schifo…certo è un suono diverso ma fa cmq venire i brividi

    • Davide MicheliniDavide Michelini ha detto:

      E poi insisto, è una bestemmia lo so, ma se la honda avesse deciso di fare un vtec 8.0 di cilindrata e piu o meno lo stesso rapporto cilindrata cavalli?? Superavamo i mille tranquillamente. …

    • Ivan BarazzettiIvan Barazzetti ha detto:

      Certamente stiamo parlando di pianeti diversi,senza nulla togliere alle giapponesi,(fantastiche anche loro),ma a questo punto possiamo parlare anche del rotativo della Mazda rx7..o ai gruppo B di una volta che erogavano quella cavalleria lì su un 205 1.9..pensa andare a far la spesa con un Audi quattro che non ti sta ferma neanche al semaforo ..(figata!!)

    • Nicola de FeliceNicola de Felice ha detto:

      Mah.. io sono un appassionato di motori in genere e il discorso non è proprio cosí. Va detto che mentre i motori italiani e qielli giapponesi lavorano con rapporti di compressione e con tolleranze volutamente esasperat(vedi regimi di rotazione delle alfa anni 90 o delle nissan della stessa epoca, oppure proprio dei rotativi mazda) , i v8 americani stradali restano ampiamente, e dico mto ampiamente, sotto i limiti di progettazione sfruttando la coppia motrice da camion che hanno e conservando fiato. Cio che voglio dire è che una mustang costruita in america puo viaggiare per ore oltre o 200 orari lavorando dotto i 6mila giri. Provate a farlo con una giapponese o ina italiana o con una tedesca perchè no. Producono macchine da 300 all ora ma che frullano come aspirapolveri a 150 orari. E quanto durano se portati a lungo al limite? Il punto è questo. Una camaro di 10 anni è sempre lei, un audi o una mercedes di 10 anni…. beh… non ne parliamo proprio. E lo stesso vale per le giapponesi. Certo con in abbonamento in officina a suon di fasce e bronzine una volta l anno forse durano anche loro. Detto tutto cio va detto onestamente che in i motori sono capolavori straordinari, basti ricordare la meraviglia dei boxer alfa romeo e dei v6 dello stesso marchio, o i gloriosi motori abarth che equipaggiano lancia stratos, fiat dino e alcune ferrari dell epoca. Oppure il portentoso motore lancia hf della delta evoluzione gruppo b e stradale. Non a caso la austin metro gruppo b era spinta da un 4.0 litri v8 da piu di 500cv eppure le audi quattro e le lancia delta s4 con oltre 100cv in meno le davano la paga sempre. Solo che le austin usavano un motore solo per tutto l anno mentre le lancia ne usavano 3 o 4 per ogni rally. Na all epoca l italia era ricca questo è anche vero.

    • Ivan BarazzettiIvan Barazzetti ha detto:

      pienamente d’accordo,infatti ho detto all’inizio che parliamo di mondi diversi..il mio 5.7 v8 ha al minimo 400 giri circa,così con una velocità di crociera a 120 è a 1800,e meno di 3000 x 217kmh…molto diverso dalla mia ex subaru impreza wrx con motore boxer..un’altra cosa..quello che volevo sostanzialmente dire che tutte le belle auto (potenti)nuove o vecchie che siano sono tutte emozionanti,chi x una cosa e chi per l’altra..

    • Nicola de FeliceNicola de Felice ha detto:

      Infatti… assolutamente vero

  9. Marco RosenheimMarco Rosenheim ha detto:

    Commenti….da sorridere…..le curve!!!Persone che solo in cartolina le hanno viste queste auto……

  10. Fantastica…peccato che da noi e improponibile…troppo cara da mantenere

  11. Provate a guidarla su una strada di montagna quando piove. Non servono tanti cavalli. Sprecati.

  12. Bella macchina,come tutte le muscle car americane….anche se preferisco la camaro…..detto ciò, appena arrivano le curve……

  13. Rocco PellecchiaRocco Pellecchia ha detto:

    Però non “è” una Ferrari……..appunto.

  14. Fabio GuarreraFabio Guarrera ha detto:

    cmq quando lancia vinceva nel rally era Fiat da almeno 15 anni

  15. Andrea AllerAndrea Aller ha detto:

    Se è x questo fu accorpata da fiat nel 1968 ma era svincolata come ferrari, solo nell ’86 quando venne comprata anche alfaromeo divenne una filiera più stretta di fiat, da li il declino, gli ingegneri lancia piano piano furono messi da parte così come il reparto corse che di fatto nel 1992 chiuse i battenti ( nel 93 la delta corse come auto non ufficiale con livrea repsol e infatti perse il mondiale contro una toyota celica spaziale)

  16. Rocco Pellecchia peró anche 298.000 dollari per una 458 Italia non sono 60.000 e non credere che questa vada tanto meno anzi.. Della serie poca spesa tanta resa..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.